Anna Barbara Pacifico

Oggi sabato 18 maggio dalle 15,30 nel foyer del Teatro Kismet al punto informazioni di www.cittadeibimbi.it ci sarà anche la brava psicoterapeuta Anna Barbara Pacifico che sul nostro portale cura una seguitissima rubrica. Molti di voi hanno avuto modo di conoscerla in occasione del nostro evento Experimenta  (qui puoi leggere il suo intervento) e hanno apprezzato oltre alla sua professionalità, il suo piglio cordiale e diretto nei confronti di grandi e piccini.

Ora potrai ogni giorno interagire con lei grazie a una nostra nuova iniziativa: IL FORUM

Anna Barbara Pacifico sarà lì a vostra disposizione e non solo per incontri con i genitori e colloqui gratuiti. A lei è anche affidato il laboratorio “Ecco il mio disegno” rivolto a genitori e figli che partecipano a due spettacoli in programma domani:  “La Maschera Rubata, Un Viaggio tra le favole” alle 16 e  “Tempesta” alle 17,15.

Come fare a partecipare?  Semplice, se avete deciso di prendere parte a uno dei due spettacoli, venite al nostro desk informazioni per ritirare l’omaggio e prenotare la vostra partecipazione! Fate presto: i posti sono limitati. 

Qui trovi il programma completo del Maggio all’Infanzia e le sinossi.

Ecco invece le presentazioni dei due spettacoli che vi invitiamo a vedere con i vostri figli: al desk informazioni di www.cittadeibimbi.it la psicoterapeuta Anna Barbara Pacifico vi spiegherà come partecipare a “Ecco il mio disegno”…

h 16.00/Teatro Kismet – Yurta kids!
prima regionale
NestT – La maschera rubata
6-11 anni
Il progetto “La maschera rubata – un viaggio tra le favole” nasce dall’incontro con il  Laboratorio d’Arte La Scarabattola dei fratelli Scuotto e dal fascino e l’innovazione con la quale questi maestri dell’arte presepiale hanno trattato e rimodellato la figura di  Pulcinella e della sua maschera in un libro dal titolo “Pulcinellarifavola”. Tale opera,  contenente diverse sculture, ha come centro il furto della maschera di Pulcinella da  parte del Diavolo. Per inseguire il ladro, Pulcinella dovrà attraversare un percorso che  mescola, combina e stravolge alcune celebri favole (Aladone, Barbablu…). È guardando  tali sculture, e seguendo le infinite immagini e suggestioni che da esse scaturiscono, che  scriveremo il nostro “racconto scenico”.

 

h 17.15/Teatro Kismet

prima regionale
Le nuvole – Tempesta
adattamento e regia Rosario Sparno con Massimiliano Foà, Luca Iervolino e Paola Zecca

da 8 anni
Una tempesta di parole, ma anche di immagini e suoni ci portano sull’isola incantata di  Prospero, un’isola in cui è rappresentata la storia del mondo, con i suoi giochi d’amore e potere  in un infinito e circolare ripetersi.
Come in un sogno, o forse proprio sognando, il servo-mostro Calibano, lo schiavo, il deforme, il  triste diavolo, la lenta tartaruga, il pesce crapulone, anela a nuove storie in cui le parole  diventino strumento di libertà e magia. Parole che travolgono i protagonisti, gli attori e con loro  i giovani spettatori. La magia è il tema centrale visto che è il meccanismo più usato da tutti per comporre insieme la  trama dello spettacolo. Il racconto ha inizio quando gran parte degli eventi sono già accaduti…  Prospero rinuncerà alla magia con un famoso monologo, noto riferimento a Shakespeare che con  quest’opera abbandona il teatro per riconciliarsi con se stesso e la società.

Hai già letto la nostra GUIDA WEEKEND BARI? ECCO TUTTI GLI APPUNTAMENTI per la famiglia…

Print Friendly, PDF & Email