di Anna Barbara Pacifico

Riprendo con grande piacere  il nostro appuntamento settimanale e spero che al rientro dalle vacanze estive siate sempre più numerosi. Inoltre mi auguro che possiate iniziare ad interagire con me chiedendomi espressamente di quale argomento relativo ai vostri figli vogliate sentir parlare… aspetto con gioia le vostre domande. Nel frattempo, però, continuiamo insieme il nostro viaggio nel mondo dei bambini. A questo punto ritengo necessario parlare dei nonni, che, spesso, quando la situazione lo consente, diventano altre figure di accudimento dei vostri piccoli.

Quanti di voi hanno la fortuna di avere i genitori disponibili a darvi una mano con i vostri bambini? Spero che siate in tanti a poter usufruire del loro aiuto perché, invece, sappiamo che oggi i nonni sono ancora socialmente attivi e che per questo non sempre possono donare molto tempo ai loro nipotini.

Se vivono lontani la loro presenza è saltuaria o addirittura solo estiva, ma in ogni caso io ritengo che essa sia molto utile se non necessaria, a patto che essi non assumano posizioni educative sostitutive o contrastanti quelle dei genitori. I nonni devono avere un ruolo di mediazione con l’impostazione genitoriale. Essi devono essere sempre accoglienti e comprensivi verso i nipoti e non rendere il loro intervento ossessivo ed inopportuno, ma devono rispondere sempre al richiamo dei nipoti.

Chi non ricorda quanto fosse bello andare da loro e con quanta ansia attendevamo i loro regali, anche fuori le feste canoniche.

I nonni rappresentano la parte più serena dell’infanzia. Essi sono la “memoria storica” delle nostre famiglie ed è bello ascoltare i loro racconti e le loro parole. Essi danno molta sicurezza ai nipoti e sono un importante punto di riferimento anche se lontani.

La vita di ognuno di noi, può essere complicata da scelte e da situazioni complesse (pensate alle separazioni tra coniugi), che possono rendere difficile l’opportunità di incontro con i nonni. Anche in questi casi non dimentichiamoci  mai quanto può essere importante mantenere saldo il rapporto tra nipoti e nonni. Se è possibile facciamo in maniera che i piccoli possano anche rimanere a dormire da loro perché solo così si potrà creare un clima di stretta complicità che lascerà nei nipoti un ricordo eterno di struggente tenerezza ed amore.

Print Friendly, PDF & Email